Rimborsi causa Covid

L’art. 215 del D.L. 34/2020 prevede che l’impresa di trasporto possa, a propria scelta, effettuare il rimborso tramite una delle seguenti modalità:

voucher di importo pari a quello relativo all’abbonamento non goduto oppure

proroga (riutilizzo) dell’abbonamento per un periodo corrispondente a quello di mancato utilizzo.

Non è previsto il rimborso in danaro, anche nella eventualità che l’utente non abbia interesse al voucher o alla proroga di validità.

Ai fini del rimborso occorre presentare o inviare per e-mail all’Agenzia IAS di riferimento la dichiarazione allegata:

In caso di richiesta di riutilizzo dell’abbonamento non goduto relativamente all’ultima settimana di ottobre 2020 si prega di consegnare, unitamente alla documentazione di cui sopra, una dichiarazione a firma del rappresentante dell’Istituto scolastico interessato, attestante la sospensione dell’attività didattica per il periodo in questione (ultima settimana di ottobre 2020).